La Nuova Compagnia di Canto Popolare

musica-popolare-130116Mentre sta raccogliendo i più ampi consensi nei maggiori teatri italiani, in tour con Tullio De Piscopo, la Nuova Compagnia di Canto Popolare scende in campo con un nuovo contratto di produzione e nuovi progetti discografici. Artefice di questo nuovo corso Renato Marengo, ideatore del Napule’s Power e primissimo produttore della Compagnia (con Lui la NCCP ha realizzato i primi 5 lp con la Emi con alcuni dei suoi migliori successi fra cui il celeberrimo Tamurriata Nera), che torna così a curare la produzione artistica della NCCP. Assieme hanno firmato il 30 dicembre scorso un contratto di management con Rolando D’Angeli e la sua Music Show International. Il contratto prevede anche la realizzazione con la Don’t Worry, l’etichetta diretta dallo stesso D’Angeli, dei prossimi cd del gruppo. La produzione artistica sarà ovviamente di Renato Marengo.

Rolando D’Angeli, “manager di frontiera”, uno di quei personaggi che ha sempre fatto affidamento esclusivamente sul proprio lavoro e sulle proprie risorse per la sua attività in Italia e all’estero, certamente uno dei più attivi manager italiani. Produttore di eventi, ha scoperto e portato al successo e in giro per il mondo numerosi protagonisti della scena pop-rock italiana. Fra gli artisti con cui ha collaborato figurano nomi come Nek, Giorgia, Amedeo Minghi, Umberto Tozzi, Fabrizio Moro e tanti altri. Con la Music Show International attualmente si occupa tra i gli altri di Claudio Simonetti dei Goblin, di Loretta e Daniela Goggi, Mimmo Locasciulli e di eventi, musical e spettacoli come BeatleStory.   La NCCP formatasi a Napoli alla fine degli anni ’60 è considerata da sempre la più prestigiosa formazione italiana di musica etnica del Mediterraneo. Si contraddistingue da subito per il rigore delle scelte e il virtuosismo, vocale e strumentale, dei suoi componenti. Il suo è un lavoro che parte da un’accurata ricerca delle nostre radici mediterranee, riscoprendo e rielaborando con grande classe i suoni più belli e originali di tammurriate, pizziche e villanelle del Sud d’Italia. Il suo successo è immediato e da subito la NCCP è riuscita a catturare l’interesse delle generazioni più giovani entrando anche a contatto con il mondo del rock, esibendosi nei grandi raduni e partecipando con grande successo ai festival internazionali di blues e di jazz, ma anche di pop e di rock. Col passare degli anni la NCCP, grazie anche all’originalità dei suoi arrangiamenti, crea un suo vero e proprio stile rielaborando brani della tradizione, ma anche componendo pezzi originali alla maniera popolaresca. Riuscendo così in un’opera di attualizzazione della tradizione che lascia intatte sonorità e rigore nelle esecuzioni. Conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo sia in Europa che in USA, in Africa, in Oriente, nel mondo latino americano. Divenendo ben presto punto di riferimento per centinaia di band e di autori. Hanno venduto milioni di dischi realizzando decine di LP con le maggiori case discografiche italiane e straniere. Da anni sono protagonisti di produzioni internazionali e hanno al loro attivo la partecipazione ai più importanti eventi di musica e di teatro del mondo. Con Renato Marengo, loro primo produttore col quale si sono rincontrati con la voglia di continuare, sin dai primi LP prodotti per la EMI entrano nel mondo dei grandi festival, appaiono sulle copertine delle riviste musicali più accreditate e partecipano ai più importanti programmi televisivi internazionali. Da Spoleto a Colonia, da Berlino ad Harlem dall’Africa all’URSS, dagli Stati Uniti al Giappone la NCCP continua da quasi 50 anni ad essere apprezzata e applaudita con entusiasmo.

La Nuova Compagnia di Canto Popolare, ospite d’onore in questi giorni del fortunato tour teatrale di Tullio De Piscopo in occasione dei suoi 50 anni di carriera, sta riscuotendo un rinnovato successo nei più importanti teatri e auditorium italiani. Ad accoglierla un pubblico sempre caloroso ed entusiasta, così come un riconoscimento diffuso da parte della stampa, in particolare delle televisioni. Il 2016 si aprirà per la NCCP propria con una serie di apparizioni televisive in prima serata e in programmi espressamente dedicati al Napule’s Power di cui sono da sempre fra i maggiori protagonisti.
Renato Marengo, produttore di alcuni fra i più noti artisti di Napule’s Power, è autore e conduttore di numerosi programmi per la Rai in radio e in TV, Facciata C, Supersonic, Faciimm’o Jazz, Un certo discorso Estate, Combinazione Suono, Song’e Napule, Il Concerto Per Demetrio Stratos ecc. È stato, tra l’altro autore, con Michel Pergolani di DEMO, programma quotidiano di Rai Radio 1, in onda dal 2002 sino al gennaio 2014.
Coordinatore Generale di Ciao 2001, Music, Blu, Blujazz, ha diretto Tv Giovani e Attuale. Ha collaborato con le maggiori testate quotidiane e settimanali nazionali. Attualmente è Direttore Responsabile del mensile Cinecorriere e di Cinecorriere.it, Direttore Artistico del Contest di cortometraggi “L’immagine del suono”, Coordinatore della mostra “C.A.Bixio musica e cinema nel ‘900 italiano”, Produttore per  Cramps  di Eugenio Bennato CD “Questione Meridionale”, Produttore per  Cramps del DVD  “1979 IL CONCERTO PER DEMETRIO STRATOS”, Produttore per  Cinevox del pianista Alberto Pizzo CD “Funambulist” e Produttore per JesceSole del percussionista-rapper Ciccio Merolla. Ma anche autore della rubrica LA MUSICA INVISIBILE su Classic Rock Italia e autore e conduttore del programma radiofonico CLASSIC ROCK ON AIR.
E’ nuovamente il produttore artistico della Nuova Compagnia di Canto Popolare.

© Copyright Backstage Press. All Rights Reserved

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.