Dinamo Sassari

Società Cestistica italiana di Sassari. Gioca nella massima serie dalIa stagione  2010-11, primo club sardo a vincere lo scudetto nella pallacanestro 2014-15, 2 Coppe Italia 2014 e 2015 consecutive, e 1 Supercoppa nel 2014. Quest’anno vince , la FIBA Europe Cup, diventando  la prima squadra sarda a vincere un titolo internazionale 2019.

Soprannominati i giganti i Giganti di Mont’e Prama, divenuti uno dei simboli della nostra Sardegna.

Nata col nome di  Dinamo Banco di Sardegna Sassari

Primi anni  1960 alcuni giovani Sassaresi ricordiamo Pietro Barracani, Graziano Bertrand, Antonio Manca, Bruno Sartori, Antonio Lavosi, Roberto Centi, Francesco Soccolini studenti del Liceo Azuni insieme al professor Fadda, incominciavano a darsi appuntamento nei campetti della scuola di San Giuseppe per giocare a pallacanestro. Nacque così  ad aprile 1960, con Giovanni Pilo primo presidente la società.

Primo nome  Libertas,  poi  Virtus, per mantenere un legame con il liceo classico decisero, alla fine si chiamarono  Dinamo.

Nel 1963 la Dinamo giocò il suo primo campionato, in serie B , sul campo del “Meridda”. Nel 1967 gioca in Serie C, con le maglie biancoblù .

Primi anni ‘70 la squadra milita in Serie D, e con l’Avvocato Milia capì che sarebbe servito  uno sponsor da affiancare alla maglia e un’azienda ligure che aveva interessi nella zona industriale di Porto Torres, la L.I.S.A. Parodi si fece avanti , successivamente la volta di  Olio Berio.

Nel 1981, la squadra gioca al Palazzetto dello Sport di Piazzale Segni.

Con gli  sponsor Sella&Mosca e Mercury Assicurazioni, getta le basi per la risalita .

Nel 1988-1989 concludono al  secondo posto in regular season alle spalle della Stefanel Trieste .In  Serie A2 la panchina fu affidata a Cesare Pancotto arrivano gli americani Floyd Allen e Tom Sheehey playmaker Lino Lardo

Seconda metà anni 2000 la Dinamo Banco di Sardegna Sassari affronta il suo primo campionato in serie A con  Manuel Vanuzzo, Giacomo Devecchi e Jiří Hubálek Alessandro Cittadini, Dīmītrīs Tsaldarīs, Brian Sacchetti Mauro Pinton giocatori NBA James White, Othello Hunter e Travis Diener. Giocano i playoff scudetto. dall’imprenditore sassarese Stefano Sardara, da allora presidente della società.

Arriva Drake Diener. Nel 2012 la squadra conquista la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia, eliminata dalla Mens Sana Siena. Arrivano quarti accedono  alla prima  competizione europea, l’Eurocup, coach Meo Sacchetti

L’anno seguente riconfermano  l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia, giungono secondi

Partecipazione all’Eurocup, finiscono  con le vittorie su Siviglia e le sconfitte  su Stella Rossa e l’Orléans Loiret.  Nel 2014-2015 vince la Coppa Italia, partecipa all’Eurolega.

A  novembre la Dinamo vince la prima partita di Eurolega battendo lo Zalgiris Kaunas.

Chiude la stagione regolare classificandosi al 5º posto. La squadra di Meo Sacchetti perde al PalaTrento, ma vince in casa.

Stagione successiva con Jack Devecchi diventa capitano al posto di Vanuzzo. Confermati Brian Sacchetti, Matteo Formenti e David Logan arrivano MarQuez Haynes, Brenton Petway  Jarvis VarnadoChristian Eyenga, Rok Stipčević e Joe Alexander,Denis Marconato e Lorenzo D’Ercole.

.La stagione 2018-2019 riparte con un nuovo allenatoreVincenzo Esposito. Ci sono Dyshawn Pierre e Scott Bamforth e Marco Spissu, Achille Polonara e Devecchi i lunghi Jack Cooley e Rashawn Thomas il play Jamie Smith, e Stefano Gentile. Infortunio per Bamforth, arriva anche Tyrus McGee, e Justin Carter. Inizia il campionato ma la squadra è discontinua ma con grinta e cuore risalgono la china grazie al mister a Vincenzo al posto di Sacchetti.

La Dinamo  con Pozzecco in panchina. Giocano contro  Leida , Pınar Karşıyaka e Hapoel Holon.

La finale, contro i tedeschi del s.Oliver Würzburg . L’andata a Sassari e i biancoblu si impongono di 5 punti

Il ritorno alla s.Oliver Arena di Wurzburg. La Dinamo non parte benissimo…..ma alla fine…..

Vince la Coppa ..

Che Emozione!

Lorenzo Piras

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.