Simone Inzaghi

Simone Inzaghi nato a Piacenza il 5 aprile 1976, tecnico della Lazio.

Capocannoniere della squadra romana nelle coppe europee l’unico ad aver vinto la Coppa Italia e la Supercoppa italiana con i biancocelesti sia da calciatore che da allenatore.

Fratello minore di Filippo.

Cresciuto nelle giovanili del Piacenza, a 18 anni viene mandato in prestito al Carpi in Serie C1

Con la Lazio contende il posto a Salas, vince subito la Supercoppa Europea.Il centravanti si dimostra un’importante aggiunta in campionato e Champions League, dove sfodera prestazioni di alto livello.

Con Zoff e Trapattoni poi, gioca 3 partite in azzurro, una delle quali insieme al fratello contro la  Spagna

Nel  2010 annuncia la rescissione, del contratto con la Lazio.

Promosso alla guida della Primavera al posto di Alberto Bollini, vince la Coppa Italia di categoria contro la Fiorentina.

2016, in seguito all’esonero di Stefano Pioli, diventa l’allenatore della prima squadra.

Nella stagione successiva viene inizialmente rimpiazzato Marcelo Bielsa che però si dimette divergenze con il presidente Claudio Lotito

2017 guida la squadra biancoceleste .

Maggio 2017 perde la finale di Coppa Italia contro la Juventus

A fine stagione, oltre ad aver disputato la finale di Coppa Italia, insieme ai suoi conquista il quinto posto valido per partecipare alla prossima Europa League.

Nella stagione 2018-2019, nonostante un rendimento non eccelso della squadra in campionato, e nonostante la delusione in Europa League

Inzaghi riesce a guidare la squadra  fino alla finale di Coppa Italia, trionfando sull’Atalanta, e conquistando di fatto il suo secondo trofeo nell’esperienza sulla panchina biancoceleste.

 

Lorenzo Piras

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.