Pinuccio Sciola

Giuseppe Sciola noto come Pinuccio è nato a San Sperate nel 1942 deceduto a Cagliari nel 2016.

Scultore Italiano apprezzato per i suoi Murales.

Nato da una famiglia di contadini.

 Vince una borsa di studio che gli permette di frequentare l’Istituto d’Arte di Cagliari

Frequenta il Magistero d’arte di Firenze e l’Accademia Internazionale di Salisburgo

Collaborazioni con Renzo Piano nel 2003

Realizza un percorso che propone l’arte ed il suono delle Pietre sonore sotto forma di installazione interattiva nella città di Bologna.

Nel 2010 nominato presidente della commissione della Regione Sardegna

Luglio 2010 inaugura una sua grande “Pietra sonora” nel giardino della Triennale di Milano in onore dell’amico Gillo Drfles

Nel 2011 a Madrid inaugura l’esposizione “Città sonore”. Nel 2012 a Cagliari un “omaggio a Gaudì-Nostone”.. Nominato Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica e nel 2013 le opere dello scultore arrivano all’Italian Center di Shanghai.

Le pietre sonore sono esposte a Firenze Santa Croce. Nel 2014 Sciola è stato scenografo, presso il Teatro Lirico di Cagliari

Pinuccio Sciola muore il 13 maggio 2016.

La Fondazione Sciola, si dedica nel portare avanti la sua filosofia di vita.

Nel 1996 la ricerca personale del Maestro lo portano verso una musicalità della pietra.

Le sculture pietre sonore di Pinuccio Sciola vengono esposte in tutto il mondo.

Foto Lorenzo Piras

 

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.