TEATRO ALLA SCALA

Parlando di Macbeth. Con la nuova Stagione d’Opera tornano con regolarità gli incontri introduttivi

Con la nuova Stagione il Teatro alla Scala riprende, oltre ai convegni, gli incontri introduttivi agli spettacoli: brevi conferenze gratuite riservate ai possessori di biglietto che si svolgono nel Ridotto dei Palchi (o delle Gallerie in caso di manifestazioni concomitanti) con inizio un’ora prima della rappresentazione. Si inizia con Macbeth, che è presentato ogni sera da Elisabetta Fava, professoressa di Musicologia e Storia della Musica all’Università di Torino. La professoressa Fava tornerà nel 2022 a parlare de La Gioconda di Ponchielli. A introdurre al pubblico I Capuleti e i Montecchi ci sarà l’autore dell’edizione critica Claudio Toscani, che tornerà a spiegare Adriana Lecouvreur di Cilea e Fedora di Giordano. Liana Püschel, le cui conversazioni con il Maestro Lorenzo Viotti su Roméo et Juliette hanno riscosso un caloroso successo nel 2020, tornerà a dialogare con lui su Thaïs di Massenet, per poi raccontare anche Rigoletto di Verdi e Il matrimonio segreto di Cimarosa. Al professor Cesare Fertonani, che ha recentemente tenuto la seguitissima serie di incontri su La Calisto di Francesco Cavalli, saranno affidati nel 2022 anche Don Giovanni di Mozart e The Tempest di Thomas Adès. Il professor Franco Pulcini, tra i massimi esperti di musica russa, presenterà La dama di picche di Čajkovskij ma anche Ariadne auf Naxos di Richard Strauss e Un ballo in maschera di Verdi.

© Copyright Backstage Press. All Rights Reserved

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.